Posts contrassegnato dai tag ‘acido ialuronico’

foto wordpress okfoto wordpress 0k2

La sintomatologia dolorosa della scapola e della schiena alta può avere svariate cause.

Tantissimi atleti ma anche persone comuni e sportivi amatoriali una volta colpiti da questo problema si arrendono a conviverci.

Le pratiche propinate dai medici sono sempre di protocollo, inappropriate e frutto di un pressapochismo antietico (tens, siringate di acido ialuronico, mesoterapia, manipolazioni, antiinfiammatori, chirurgia, ginnastica posturale, riposo forzato, tecar terapia, ecc.).

Il dolore sulla scapola piu’ precisamente sul muscolo infraspinato, grande rotondo e piccolo rotondo pur manifestandosi in quella precisa zona si risolve intervenendo da tuttaltra parte anatomica.

LA ZONA DA TRATTARE E’IL PICCOLO PETTORALE che, con un opportuno stretching deve essere allungato e disattivato in modo che non crei una continua tensione sul grande romboide e trapezio inferiore infiammandoli ma soprattutto non tiri in avanti la scapola.

Un scapola spostata in avanti non permetterà all’omero di lavorare adeguatamente incorrendo cosi’ in altri problemi muscolari e tendinei.

Ripristinare la normale lunghezza e tensione dei muscoli scaleni e disattivarne le tensioni anomale liberando cosi il decorso del plesso brachiale, vena e arteria del braccio.

image

image

Imperativo prima di tutto verificare il movimento di deglutizione e della lingua.

UNA SPALLA SANA E FORTE DIPENDE DA UNA SCAPOLA SANA E FORTE.

DiffidaTe sempre da chi non personalizza i trattamenti senza prima eseguire un’anamnesi a 360°.

Annunci