Posts contrassegnato dai tag ‘DIMAGRIMENTO’

Consigli per ottenere il massimo da TE

Le regole di mercato rendono false le scelte di ogni giorno. Torna a vivere il mondo sostenuto da un corpo sano e una mente libera.

€25,00

MUOVERSI IN ACQUA.

Da qualche anno le attività fisiche alternative al nuoto nelle piscine di mezzo mondo hanno coivolto tante persone (soprattutto donne).

Persino biciclette di materiale idoneo vengono calate in acqua e cloro per far muovere (e sognare) squadre di signore alla ricerca di attività meno monotone.

Gli istruttori di queste pratiche calcolano le calorie bruciate dall’attività svolta e spronano i partecipanti a dare “tutto” per ottenere piu’ risultati. Negli spogliatoi, a fine corso, si alza il vociare di esauste signore felici di dimagrire, aver stimolato la minzione e così intaccare la ritenzione idrica.

OGNI FORMA DI PROMOZIONE E PRATICA ATTA AL MOVIMENTO UMANO E’ IMPORTANTISSIMA.

DA RIVEDERE SONO LE INFORMAZIONI E LE SUGGESTIONI CHE LE PERSONE HANNO E NÈ MEDICI NÈ DOTTORI IN SCIENZE MOTORIE SONO IN GRADO DI GESTIRE E RIPORTARE SU UN PIANO BIOCHIMICO-SCIENTIFICO.

-1- LA CALORIA E’ UNA UNITÀ DI MISURA (DEL CALORE) CHE NON PUÒ ESSERE UTILIZZATA IN NESSUNA ESPLICAZIONE DI UN SISTEMA BIOCHIMICO COMPLESSO VIVENTE. (È COME VALUTARE LA GIOCONDA DI LEONARDO DA VINCI IN BASE AL NUMERO DI PENNELLATE).

-2- LA RITENZIONE IDRICA È UNO STATO PATOLOGICO GRAVISSIMO E POTENZIALMENTE MORTALE.

-3- QUALUNQUE ATTIVITÀ FISICA NON INDUCE LA LIPOLISI (IL VERO DIMAGRIMENTO) MA ALZA LA GLICEMIA.

Solo queste tre dichiarazioni (già sviscerate negli articoli precedenti in RAFFANIMAL BLOG) creano ancora scalpore ma la biochimica è questa.

Anzi aggiungo:

-4- IL MOVIMENTO FISICO SERVE AD AUMENTARE LA GLICEMIA EVITANDO IPOGLICEMIE DURANTE LA GIORNATA; SERVE A RICAPTARE I METABOLITI E RIPORTARLI AL FEGATO PER ESSERE TRASFORMATI E AI RENI PER ESSERE SMALTITI; SERVE A COORDINARE I VARI DISTRETTI CORPOREI; SERVE A ATTUARE OGNI SISTEMA DI SOPRAVVIVENZA; SERVE A MANTENERE LA TEMPERATURA CORPOREA CORRETTA, ECC..

La spiegazione biochimica-scientifica alle sensazioni di chi pratica attività in acqua è:

L’acqua a parita’ di temperatura dell’aria, dissipa, ad un corpo che vi è immerso, 20 volte piu’ calore. Di conseguenza a questa perdita di calore il corpo umano deve produrre più calore per mantenere stabile la temperatura corporea. Non essendo una caldaia il modo per produrre calore e’ muovere i muscoli(tremare). Per indurre questo tipo di lavoro muscolare il corpo grazie a cellule specifiche situate nelle ghiandole surrenali secerne l’ormone adrenalina. Le molecole di adrenalina vengono rilasciate nel torrente ematico e, navigando, lasciano il loro messaggio chimico a tutte le cellule bersaglio. Tra le varie cellule bersaglio dell’adrenalina ci sono anche gli adipociti. Ciò induce l’uscita dei trigliceridi dagli adipociti sgonfiandoli(riducono il loro volume). Tra i vari metaboliti di questa reazione biochimica c’è anche “l’acqua metabolica” poi eliminata dai reni con la minzione.

Inoltre il movimento dell’acqua sul corpo umano crea una sorta di massaggio quindi i metaboliti riescono ad essere assorbiti più agevolmente dal sistema linfatico per poi essere eliminati.

PER ASSURDO, SDRAIATI IMMOBILI AL FREDDO SOTTOPOSTI A UN MASSAGGIO SPERIMENTEREMMO GLI STESSI EFFETTI.

—–NON E’ IL LAVORO FISICO SVOLTO CHE ATTUA IL DIMAGRIMENTO—-

Annunci