Posts contrassegnato dai tag ‘piriforme’

inizia l’allenamento in palestra con un riscaldamento a corpo libero di 10-15 minuti seguito da stretching a tutto il corpo (es.: piriforme, lombari, pettorali, cuffia degli extrarotatori, petto, ischiocrurali, ecc.).

Analizza le sensazioni negative (es.: dolore, rigidità, ecc.) e focalizza un ulteriore riscaldamento in questi punti fino a quando non sparisce o scema.

ALLENARSI COL DOLORE MODIFICA LA POSTURA E A LUNGO ANDARE UN PICCOLO PROBLEMA DIVENTA GRAVE.

Annunci