Posts contrassegnato dai tag ‘selenio’

Quando una persona viene legittimata a espletare la funzione di medico dopo anni di studi ed esami ogni paziente dovrebbe avere garanzia di una ottimale condotta deontologica.

Spesso, molto spesso, troppo spesso si ha l’impressione che la condotta dei medici serva a sviare l’attenzione dalla razionalità nascondendosi e indorando protocolli non imposti dal ministero della salute.

Qualche decina di anni fa qualcuno decise per tutti di aggiungere iodio al sale da cucina per scongiurare carenze nella popolazione italiana.

Ora facciamo i conti con quella scelta pagando con la salute dal momento che studi scientifici pubblici hanno inequivocabilmente messo in relazione l’eccesso di iodio, la concomitante carenza di selenio, zinco, ecc. con le disfunzioni alla tiroide.

MA, LA PRASSI, VUOLE CHE SI VADA DAL MEDICO DI BASE ( CHE PALESEMENTE NON HA LETTO QUESTI STUDI ) CHE, CON UNA LEGGEREZZA E FREDDEZZA DA KILLER, CI CONSIGLIA DI RIMUOVERE LA TIROIDE PERCHÈ PRIMA O POI “IMPAZZISCE”.

ASSURDO.

Annunci