Posts contrassegnato dai tag ‘stimolazione vagale’

DIMAGRIMENTO

PUNTO 5: Alimentarsi con cibo che risulti a basso indice glicemico nel Vostro specifico stato ormonale ed enzimatico al momento dell’assunzione (molto diverso da prendere da una tabella i cibi considerati a basso indice glicemico e il gioco si pensa fatto).

PUNTO 6: Minimizzare il trasporto del glucosio dal tratto intestinale al torrente ematico evitando il sodio (sale da cucina) e tutti gli alimenti che contengono sodio come conservante (es.: la famigerata scatoletta di tonno, pane, alimenti precotti, ecc.) a non piu’ di 0,5 gr al giorno.

image

PUNTO 7: non cadere nel tranello degli alimenti e bevande” senza zuccheri” o”senza aggiunta di zuccheri” che sull’ etichetta tra gli ingredienti contengano maltosio, maltodestrine o maltitolo. Per azione dell’enzima maltasi vengono scissi in due molecole di glucosio alzando la glicemia. Oppure in alimenti che contengano dolcificanti artificiali come aspartame, acesulfame, saccarina e mannitolo che stimolano la produzione di insulina attraverso il sistema vagale o neurovegetativo.

CONTINUE….FOLLOW ME!

Annunci